Italiano Franšais Nederlands Deutsch English
Ordina per: localitÓádi partenza Ordina per: numero progressivo Ordina per: data ultimo aggiornamento Ordina per: numero di commenti Ordina per: lunghezza (ove disponibile)
Ordina per: dislivello in salita Ordina per: dislivello totale Ordina per: tempo di salita Ordina per: tempo totale Ordina per: difficoltÓ
[01] [02] [03] [04] [05] [06] [07] [08]
Valle Ellero

Il paesaggio dell'alta Valle Ellero presenta tratti estremamente caratteristici. Il terreno, di natura carsica, spesso completamente privo di vegetazione arborea e modellato da innumerevoli doline, si presenta con un susseguirsi di arrotondati pendii prativi circondati, alla testata delle valli, da imponenti massicci calcarei. Le salite a Porta Sestrera o al Passo delle Saline consentono di godere di ottimi panorami su questi magnifici scenari.

LocalitÓ di partenza: Prea (Comune di Roccaforte Mondový)
Itinerario 06.05

Una breve passeggiata, adatta alla stagione primaverile, che porta al minuscolo Santuario di Sant'Anna di Prea. Attenzione solo alla segnaletica quasi inesistente e all'erba che, per brevi tratti, pu˛ invadere il sentiero.

Dislivello in salita: +257/-0 m; Dislivello totale: +257/-257 m;
Tempo di salita: 0:50 ore; Tempo totale: 1:30 ore;
Distanza: - m; DifficoltÓ: T/E;
Aggiornamento: Primavera 2007; Commenti: 0;
Approfondimenti: I murales di Prea. Il Santuario di Sant'Anna.

[Menu]
LocalitÓ di partenza: Rastello (Comune di Roccaforte Mondový)
Itinerario 06.04

Breve e facile passeggiata per ripercorrere il tracciato di una antichissima strada romana (forse...), o pi¨ semplicemente per andare a cercare un po' di refrigerio sulle sponde del Torrente Ellero nelle calde giornate estive.

Dislivello in salita: +150/-15 m; Dislivello totale: +165/-165 m;
Tempo di salita: 0:50 ore; Tempo totale: 1:35 ore;
Distanza: - m; DifficoltÓ: T;
Aggiornamento: Estate 2006; Commenti: 0;
Approfondimenti: La via del sale della Valle Ellero e il selciato romano.

[Menu]
Itinerario 06.06

Un'ascensione veramente appagante, che nelle giornate terse offre panorami mozzafiato: dal vicino Marguareis, alle pi¨ distanti vette della Valle Gesso, fino alle lontanissime cime innevate dell'arco alpino, che si elevano oltre la pianura.

Dislivello in salita: +710/-11 m; Dislivello totale: +721/-721 m;
Tempo di salita: 2:45 ore; Tempo totale: 4:45 ore;
Distanza: - m; DifficoltÓ: E;
Aggiornamento: Estate 2007; Commenti: 0;
Approfondimenti: -

[Menu]
LocalitÓ di partenza: Porta di Pian Marchisio (Comune di Roccaforte Mondový)
Itinerario 06.07

Semplice passeggiata lungo una strada sterrata agro-pastorale. Tra distese di pascoli a perdita d'occhio si raggiunge il Rifugio Mondový, recentemente ricostruito.

Dislivello in salita: +131/-10 m; Dislivello totale: +141/-141 m;
Tempo di salita: 0:40 - 0:45 ore; Tempo totale: 1:10 - 1:20 ore;
Distanza: 2109 m; DifficoltÓ: T;
Aggiornamento: Estate 2016; Commenti: 1;
Approfondimenti: Sella Ciappa.

[Menu]
Itinerario 06.08

Ascesa un po' faticosa, ripagata dai meravigliosi panorami sulla Cima delle Saline, la cui elegante sagoma conferisce a questo angolo della Valle Ellero un aspetto dolomitico. Oltre il Gias Gruppetti ci si sposta per brevi tratti in assenza di traccia e con segnaletica orizzontale piuttosto rada: pur in assenza di difficoltÓ tecniche, si consiglia la percorrenza solo con buona visibilitÓ.

Dislivello in salita: +713/-18 m; Dislivello totale: +731/-731 m;
Tempo di salita: 2:40 - 3:00 ore; Tempo totale: 4:30 - 5:05 ore;
Distanza: 6470 m; DifficoltÓ: E;
Aggiornamento: Estate 2016; Commenti: 0;
Approfondimenti: -

[Menu]
Itinerario 06.01

Percorso che si snoda tra pascoli e praterie alpine, sempre su terreno facile fino al Passo delle Saline. Evidenti le tracce di fenomeni carsici, dall'erosione dovuta alle acque di ruscellamento sulle rocce calcaree ai vari inghiottitoi che si possono scorgere durante il tragitto. Decisamente pi¨ impegnativa la Salita a Cima delle Saline, non tanto per le difficoltÓ tecniche, quanto per la notevolissima e costante pendenza; la fatica Ŕ comunque ripagata dall'ampio panorama. Chi ha ancora energie, pu˛ aggiungere all'escursione una seconda vetta altrettanto panoramica, la Cima Pian Ballaur; la discesa, in questo caso, pu˛ avvenire anche via Colle del Pas e Porta Biecai.

Dislivello in salita: +1136/-167 m; Dislivello totale: +1303/-1303 m;
Tempo di salita: 3:50 - 4:25 ore; Tempo totale: 6:45 - 7:45 ore;
Distanza: 8142 m; DifficoltÓ: EE;
Aggiornamento: Estate 2016; Commenti: 0;
Approfondimenti: I campi solcati. La via del sale della Valle Ellero.

[Menu]
Itinerario 06.02

Questo itinerario abbina la classica traversata dal Rifugio Mondový al Rifugio Garelli con un rientro inusuale, andando a toccare le sponde dell'appartato Lago delle Moie. Bei panorami scendendo al Rifugio Garelli e molto caratteristico il paesaggio carsico tra il Lago Biecai e Porta Sestrera.

Dislivello in salita: +621/-280 m; Dislivello totale: +931/-931 m;
Tempo di salita: 2:40 ore; Tempo totale: 5:10 ore;
Distanza: - m; DifficoltÓ: E/EE;
Aggiornamento: Estate 2005; Commenti: 0;
Approfondimenti: Il Lago Biecai. La stazione botanica Burnat - Bicknell. Il toponimo "Moie".

[Menu]
Itinerario 06.03

Itinerario molto interessante e vario, che consente di osservare da vicino, a volte con qualche digressione dal sentiero, molti aspetti tipici dei fenomeni carsici, ma anche massi erratici e misteriosi menhir. Assai remunerativa l'ascensione alla Cima Pian Ballaur, non troppo frequentata solo perchÚ di qualche decina di metri inferiore alle vette circostanti: il panorama che offre Ŕ tuttavia maestoso e spazia fino al mare, mentre la salita non comporta alcuna difficoltÓ.

Dislivello in salita: +1000/-31 m; Dislivello totale: +1031/-1031 m;
Tempo di salita: 3:25 - 3:55 ore; Tempo totale: 5:40 - 6:30 ore;
Distanza: 8029 m; DifficoltÓ: E;
Aggiornamento: Estate 2016; Commenti: 1;
Approfondimenti: Il Lago Biecai. I campi solcati. I massi erratici. Il toponimo "Rataira". Il menhir del Lago Rataira.

[Menu]