Itinerario 17.07

17.07 Posteggio Balma Boves (Rocchetta) - Balma Boves - Roca d'la Casna - Rocchetta

Posteggio Balma Boves (Rocchetta) (526 m) - Case Forano (656 m) - Balma Boves (646 m) - Roca d'la Casna (866 m) - Case Forano (656 m) - Rocchetta (526 m)

+365 / -365

Dislivello [m]

1:50 - 2:05

Tempo [h:mm]

4361

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Un breve itinerario per un viaggio nel passato, con il magnifico insediamento di Balma Boves, ottimamente recuperato (oggi museo a cielo aperto), che testimonia la vita in montagna nel secolo scorso e l'ingegno dell'uomo nel costruire una intera borgata al riparo di un enorme sporgenza rocciosa. Chi prosegue l'escursione potrà osservare anche le incisioni rupestri di Roca d'la Casna, verosimilmente risalenti all'età del Bronzo.

Carta schematica - Itinerario 17.07


Mappa su base © OpenStreetMap contributors, SRTM; map style © OpenTopoMap - licenza CC-BY-SA

Profilo altimetrico - Itinerario 17.07
A Da Posteggio Balma Boves (Rocchetta) (526 m) a: Dislivello [m] Tempo [h:mm] Distanza [m] Difficoltà Segnavia
B Case Forano (656 m) +134 / -4 0:25 - 0:30 1063 E V01A
C Balma Boves (646 m) +141 / -21 0:30 - 0:35 1322 E =
D Roca d'la Casna (866 m) +361 / -21 1:05 - 1:15 2254 E = » V01A » V01
E Case Forano (656 m) +361 / -231 1:30 - 1:40 3298 E V01 » V01A
F Posteggio Balma Boves (526 m) +365 / -365 1:50 - 2:05 4361 E V01A

Dal Posteggio Balma Boves (526 m) si segue la strada asfaltata in direzione di Rocchetta per una settantina di metri. Al primo bivio si imbocca la stradina asfalta a destra: si supera un canale su un ponticello, poi, quando la strada compie un tornante a sinistra, si prende la pista inerbita che si stacca a destra ed entra nel bosco.
Si percorrono solo pochi metri e si lascia la pista per salire a sinistra su un sentiero (segnavia V01A). Si sale abbastanza decisi e, in breve, ci si immette su una pista forestale; la si segue verso destra, quasi in piano, per qualche minuto. Giunti ad un bivio, si lascia la piccola carrareccia e si svolta a sinistra, guadagnando velocemente quota con un ripido sentiero.
Poco a monte si ritrova la pista forestale, presso un tornante, e si continua a sinistra in salita. La carrareccia giunge ben presto alle Case Forano (656 m, 0:25 - 0:30 dal Posteggio Balma Boves), dove si trasforma in una comoda strada sterrata.

La strada sterrata arriva da Rocchetta e termina con un piccolo slargo presso le Case Forano. Costituisce l'accesso 'turistico' a Balma Boves, ed è chiusa al traffico veicolare privato. Se ne fornisce la descrizione per completezza.
Dal cimitero di Rocchetta si sale in direzione del centro del paese per un centinaio di metri circa, quindi si svolta a destra sulla la strada asfaltata per Ruà Danna (indicazioni per Balma Boves). Si lasciano due bivi ravvicinati, il primo a sinistra e il secondo a destra; si ignora anche una deviazione sterrata a destra per una abitazione privata quindi, alla successiva biforcazione, si abbandona l'asfalto per tenersi a destra su una strada sterrata. Passate alcune abitazioni ed un piccolo impluvio, si prosegue tra boschi di castagno con percorso a saliscendi fino a Case Forano, dove la strada termina in un piccolo posteggio per poche auto. Il dislivello è di circa 110 metri per circa 1,5 km, mentre il tempo di percorrenza di 0:30 - 0:35 ore.

Appena oltre le case si lascia la sterrata per salire a destra nella minuscola borgata.

A sinistra della borgata, un crinale prativo costituisce il percorso di rientro di questo itinerario (segnavia V01A). In quest'ultimo brevissimo tratto il sentiero non è evidente, ma ciò non costituisce alcun problema di orientamento.

Una bella e comoda mulattiera 5 perde leggermente quota e raggiunge un bivio: si trascura il ponte in legno sulla destra per le Case Brondin e ci si tiene a sinistra, ai piedi di una parete rocciosa. Con l'aiuto di un corrimano (utile però solo in caso di fondo ghiacciato), la mulattiera passa sotto una cascatella e risale al caratteristico insediamento di Balma Boves (646 m, 0:05 ore da Case Forano) 10.

I termini "Balma" o "Barma" indicano in genere un riparo sotto roccia, spesso esteso ad indicare quelle abitazioni che si 'appoggiano' a pareti rocciose o grandi massi. Balma Boves 234111213 rappresenta una delle massime espressioni dello sfruttamento delle risorse offerte dalla natura: una intera borgata ha trovato riparo sotto enormi sporgenze rocciose, in grado di offrire riparo ad abitazioni, stalle, fienili, locali per la stagionatura dei formaggi e all'immancabile forno comunitario. Caratteristica forse unica nell'architettura tipica alpina, molte delle costruzioni di Balma Boves presentano un tetto piatto 1, coperto di lose, a creare una sorta di ulteriore 'vano' apparentemente all'aperto ma in realtà al riparo delle rocce soprastanti, utilizzabile come fienile o per essiccare i raccolti. L'intera borgata è stata di recente interamente restaurata.

[-]

Si percorre la mulattiera in salita, sfilando tutte la case della borgata; dopo essere passati sotto una pergola ombreggiata dalle viti, si continua su un piccolo sentiero. Al primo bivio si ignora il sentiero a sinistra e si continua diritti, in falsopiano, fino a raggiungere i ruderi di una abitazione.
Qui si svolta bruscamente a sinistra e, dopo aver fiancheggiato i muri dell'edificio, si comincia una salita assai ripida con strette svolte; la faticosa ma breve ascesa porta ad immettersi su un più agevole sentiero, in effetti una vecchia mulattiera, che si segue verso destra (ci si trova nuovamente sul segnavia V01A).

Questo è il bivio in cui, al rientro, si deve proseguire diritti verso Case Forano per chudere l'anello.

Poco oltre, in corrispondenza di una curva a sinistra, si lascia la mulattiera per continuare diritti su un ripido sentierino, che per buoni tratti corre su lisce rocce affioranti. Si raggiungono un punto assai panoramico 6, caratterizzato ancora da ampi roccioni lisci, e un ampio terrapieno sorretto da muri a secco. Lasciata a sinistra una costruzione rurale, ci si immette sul Sentiero di Leonardo (o Anello del Monte Bracco, (segnavia V01).
Lo si segue verso destra, passando tra enormi roccioni ai cui piedi si trovano i ruderi di piccole balme, e si percorre a mezzacosta un breve tratto in leggera salita. Qualche decina di metri dopo aver cambiato versante, entrando nello scosceso Cumbal Reynaud (o Comba Reinaudo), si nota a destra del sentiero un'ampia roccia sporgente, nota come "Roca d'la Casna" (o Rocca della Casna, 866 m circa, 0:35 - 0:40 ore da Balma Boves) 7, sede di numerose incisioni preistoriche.

La Roca d'la Casna è una singolare roccia quarzitica, squadrata e piana superiormente, che si estende nel vuoto per alcuni metri. Su di essa sono state rilevate oltre 100 differenti incisioni 89, molte delle quali riproducenti figure umane stilizzate; tra esse, una trentina rappresentano figure femminili (individuabili da due piccoli incavi ai lati del busto a raffigurare i seni) ed una sola una figura maschile. Molte incisioni non sono più facilmente individuabili; altre sembrano essere maggiormente evidenti, fatto che non esclude una loro ulteriore successiva incisione, forse anche in tempi recenti.
Il numero e la disposizione delle figure lascia pensare ad un utilizzo del sito protrattosi nel tempo, in un periodo da collocarsi nell'età del bronzo (ma con vicine pitture forse databili al III millennio a.C.). Le incisioni costituiscono in ogni caso una significativa testimonianza della presenza e della vita dell'uomo alle pendici del Monte Bracco sin dai tempi più remoti.

[-] [Archeocarta, Rocca La Casna]

La discesa avviene lungo il percorso di salita fino al bivio per Balma Boves. evidenziato sopra nella descrizione. Senza scendere a sinistra, si continua diritti sulla vecchia mulattiera, dapprima a mezzacosta, poi in discesa su un comodo crinale.
Quando la mulattiera volge bruscamente a destra, si prende il sentiero che continua diritto. Dopo solo qualche metro, si svolta a destra per portarsi su un più evidente sentiero (un enorme ometto in pietra poco sotto il bivio conferma di essere sulla via corretta).
Il sentiero, piccolo ma dal buon fondo, perde velocemente quota nel bosco poi si sposta leggermente a sinistra. Giunti nuovamente sul crinale, si esce dal bosco e si scende per prati alle ormai vicine Case Forano (656 m, 0:25 ore dalla Roca d'la Casna).
Seguendo a ritroso il percorso di salita si torna infine al Posteggio Balma Boves (526 m, 0:20 - 0:25 ore da Case Forano).

Accessi

Da Saluzzo si risale la Valle Po fino ad alcuni chilometri dopo Sanfront, dove si imbocca la deviazione sulla destra per Rocchetta. Passato il pone sul Fiume Po, a destra della carreggiata si trova uno spiazzo sterrato segnalato come Posteggio Balma Boves.

Note

--

Pernottamento

--

Cartografia

[Fra n.10]
I riferimenti dettagliati alle carte sono disponibili nella sezione Bibliografia.

Ultimo aggiornamento

Ultimo sopralluogo: Primavera 2021

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 17.07

Non sono presenti commenti per questo itinerario.

Commenta l'itinerario 17.07

5 - La mulattiera che collega Balma Boves a Case Forano (2005)
5 - La mulattiera che collega Balma Boves a Case Forano (2005)
7 - Roca d'la Casna (2005)
7 - Roca d'la Casna (2005)
3 - Balma Boves (2005)
3 - Balma Boves (2005)
13 - Balma Boves è un balcone naturale sulla media Valle Po (2005)
13 - Balma Boves è un balcone naturale sulla media Valle Po (2005)
6 - Panorama dal sentiero che sale a Roca d'la Casna (2005)
6 - Panorama dal sentiero che sale a Roca d'la Casna (2005)
4 - Balma Boves (2005)
4 - Balma Boves (2005)
8 - Incisioni rupestri a Roca d'la Casna, particolare (2005)
8 - Incisioni rupestri a Roca d'la Casna, particolare (2005)
12 - Balma Boves, particolare di una abitazione (2005)
12 - Balma Boves, particolare di una abitazione (2005)
9 - Incisioni rupestri a Roca d'la Casna (2005)
9 - Incisioni rupestri a Roca d'la Casna (2005)
2 - Balma Boves (2005)
2 - Balma Boves (2005)
10 - Le enormi rocce sporgenti che sovrastano Balma Boves (2005)
10 - Le enormi rocce sporgenti che sovrastano Balma Boves (2005)
1 - Il tetto di una abitazione a Balma Boves (2005)
1 - Il tetto di una abitazione a Balma Boves (2005)
11 - Balma Boves (2005)
11 - Balma Boves (2005)