Itinerario 06.06

06.06 Strada forestale di Pian Marchisio, q.1506 - Rifugio Comino - Casino del Cars - Cima Cars

Strada forestale di Pian Marchisio, q.1506 (1506 m) - Rifugio Comino (1797 m) - Casino del Cars (1864 m) - Cima Cars (2217 m)

+736 / -25

Dislivello [m]

2:10 - 2:30

Tempo [h:mm]

3962

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Un'ascensione veramente appagante, che nelle giornate terse offre panorami mozzafiato: dal vicino Marguareis, alle più distanti vette della Valle Gesso, fino alle lontanissime cime innevate dell'arco alpino, che si elevano oltre la pianura. Sebbene non ci siano difficoltà tecniche, l'ultimo tratto di salita alla Cima Cars avviene in assenza di tracce di sentiero e di segnavia.

Profilo altimetrico - Itinerario 06.06
A Da Strada forestale di Pian Marchisio q.1506 (1506 m) a: Dislivello [m]
(andata e ritorno)
Tempo [h:mm]
(andata e ritorno)
Distanza [m]
(andata e ritorno)
Difficoltà Segnavia
B Rifugio Comino (1797 m) +291 / -0
(+291 / -291)
0:50 - 0:55
(1:20 - 1:30)
1359
(2718)
E G07
C Casino del Cars (1864 m) +358 / -0
(+358 / -358)
1:00 - 1:05
(1:35 - 1:50)
1675
(3350)
E G07
D Cima Cars (2217 m) +736 / -25
(+761 / -761)
2:10 - 2:30
(3:40 - 4:05)
3962
(7924)
E H06B » =

Sulla destra della Strada forestale di Pian Marchisio, q.1506 (q. 1506 m), il sentierino (segnavia G07) si inerpica subito deciso 1 tra erba e bassi arbusti (sorbo montano, maggiociondolo, ramno alpino). Un lungo traverso in salita più lieve, a tratti su fondo pietroso, conduce all'interno di un fresco boschetto di faggi 7. Usciti in breve dal bosco si giunge ad un piccolo pianoro (sempre visibile sul terreno il battuto in cemento che ospita una baracca), dove la salita riprende decisa tra pendii pascolivi. Ci si inerpica con poche svolte, tenendosi sulla destra idrografica di un piccolo impluvio, e si perviene al panoramico poggio ove sorge il Rifugio Comino (1797 m, 0:50 - 0:55 ore dal bivio q.1506) 810.

Il Rifugio, di proprietà dell'A.N.A., è chiuso e non utilizzabile come punto di appoggio o ricovero.

Qui il sentiero si confonde con le numerose tracce lasciate dagli animali al pascolo; tuttavia non è difficile seguirlo tenendosi indicativamente sul crinale prativo che conduce all'ampia sella pascoliva del Casino del Cars (1864 m, 0:10 ore dal Rifugio Comino) 29, situata sullo spartiacque tra le valli Ellero e Pesio.

Non lontano dal pilastro in pietre al centro della sella, si possono rintracciare i muri perimetrali in pietra a secco del Casino del Cars, antico ricovero di caccia. Oggi la località prende il nome proprio dalla vecchia e minuscola costruzione, anche se il toponimo corretto cui bisognerebbe fare riferimento è Valico del Cars.

[Nel cuore delle Alpi Liguri, p.196]

La sella è un piccolo crocevia: a destra si stacca la traccia per il Monte Pigna e il Gias Mascarone (segnavia G07), dritti si scende al Gias soprano del Pari (segnavia H04) e sulla sinistra si prosegue per il Rifugio Garelli e la Cima Cars (segnavia H06B).
Imboccando quest'ultima direzione, si attraversa il prato verso sud e si ritrova il sentiero più evidente, addossato alla parete rocciosa. Si rimontano le scoscese pendici de Il Carset, e si guadagna quota, con qualche stretta svolta, tra erba, rocce e macchie di rododendro fino ad un'ampia sella prativa. Si attraversa in piano la sella, poi si piega a sud e ci si incunea in una incassata valletta, serpeggiando tra rocce affioranti ed inghiottitoi (siamo su terreno carsico). Il sentiero, che scompare a tratti tra la vegetazione bassa, stacca a sinistra una traccia che punta alla Cima Cars, poi piega bruscamente a nord-ovest e, sfruttando un ampio cengione, guadagna un colletto non nominato 3, nuovamente sulla displuviale tra Valle Ellero e Valle Pesio. Notevoli i panorami che si aprono sul Massiccio del Marguareis 4.

Alcune carte indicano questo valico col toponimo Colletto Pellerina. Quest'ultimo si trova tuttavia a ovest sud-ovest, poco più a bassa quota, sul crinale tra la Cima Cars e la Punta Bartivolera.

Con un tratto pianeggiante verso sud-ovest, un vero sentiero balcone, tra erba e rododendri ci si porta sul contrafforte occidentale di Cima Cars, che delimita l'alto Vallone di Serpentera. Qui bisogna porre attenzione ad abbandonare il sentiero segnalato che prosegue in leggera discesa verso il Colletto Pellerina (segnavia H06B) e svoltare a sinistra (est).
Si rimonta il contrafforte per prati e rododendri 12, in assenza di traccia e segnavia di sorta. Si punta alla selletta a sinistra (nord-ovest) della vetta, dove riappare una evidente traccia. Seguendo la traccia verso destra si giunge in breve sul filo di cresta e alla sommità di Cima Cars (2217 m, 1:10 - 1:25 ore dal Casino del Cars) 56.

Dalla cima, percorrendo l'esile cresta verso est, si possono raggiungere le diverse croci poste sugli speroni che si affacciano, con impressionanti pareti verticali, sulla Valle Ellero 11 (Dislivello: +1/-47 m; Dislivello A/R: +48/-48 m; Tempo: 0:05 ore; Tempo A/R: 0:15 ore; Difficoltà: E; Distanza: 450 m).

Carta schematica - Itinerario 06.06

Scarica la traccia GPS in formato GPX

Mappa su base © OpenStreetMap contributors, SRTM; map style © OpenTopoMap - licenza CC-BY-SA

Accessi

Da Villanova Mondovì si risale la Valle Ellero fino a Roccaforte Mondovì. Si prosegue quindi a sinistra per Rastello, da dove si imbocca la "strada forestale Pian Marchisio". La strada sale asfaltata fino al Ponte Murato, oltre il quale prosegue per alternando tratti asfaltati a tratti sterrati con fondo moderatamente sconnesso (se ne consiglia la percorrenza con mezzi 4x4). A quota 1506, poche decine di metri dopo due tornanti consecutivi (il secondo verso sinistra) si trova sulla destra la partenza del sentiero. Un piccolo slargo consente la sosta a 3 o 4 autovetture. L'accesso alla strada può essere a pagamento nei fine settimana estivi.

Note

Tra il Casino del Cars e la Cima Cars bisogna percorrere tratti in assenza di sentiero o con traccia poco evidente. Si sconsiglia in caso di scarsa visibilità.

Pernottamento

--

Cartografia

[Fra n.16] [AsF n.3] [Blu n.2] [IGN n.114] [IGN n.8]
I riferimenti dettagliati alle carte sono disponibili nella sezione Bibliografia.

Ultimo aggiornamento

Autunno 2017

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 06.06

Non sono presenti commenti per questo itinerario.

Commenta l'itinerario 06.06

8 - Il Rifugio Comino (2017)
8 - Il Rifugio Comino (2017)
2 - Il panorama dai pressi del Casino del Cars (2007)
2 - Il panorama dai pressi del Casino del Cars (2007)
3 - Panorama sulle vette della Valle Gesso dalla displuviale Ellero-Pesio (2007)
3 - Panorama sulle vette della Valle Gesso dalla displuviale Ellero-Pesio (2007)
11 - Una delle due croci poste sulla dorsale est nord-est di Cima Cars (2017)
11 - Una delle due croci poste sulla dorsale est nord-est di Cima Cars (2017)
12 - Panorama dalla traccia di sentiero che sale su Cima Cars (2017)
12 - Panorama dalla traccia di sentiero che sale su Cima Cars (2017)
4 - Il Massiccio del Marguareis (2007)
4 - Il Massiccio del Marguareis (2007)
7 - Il boschetto di faggi attraversato dal sentiero (2017)
7 - Il boschetto di faggi attraversato dal sentiero (2017)
5 - La cresta est nord-est di Cima Cars (2007)
5 - La cresta est nord-est di Cima Cars (2007)
10 - L'alta Valle Ellero dai pressi di Cima Cars (2007)
10 - L'alta Valle Ellero dai pressi di Cima Cars (2007)
9 - Al Casino del Cars (o Valico del Cars) (2017)
9 - Al Casino del Cars (o Valico del Cars) (2017)
6 - La displuviale Ellero-Pesio a sud di Cima Cars; sullo sfondo a destra Punta Marguareis, a sinistra Cima delle Saline (2007)
6 - La displuviale Ellero-Pesio a sud di Cima Cars; sullo sfondo a destra Punta Marguareis, a sinistra Cima delle Saline (2007)
1 - <i>Campanula glomerata</i> (2007)
1 - Campanula glomerata (2007)
×