Itinerario 06.07

06.07 Porta di Pian Marchisio - Rifugio Mondovì De Giorgio

Porta di Pian Marchisio (1634 m) - Rifugio Mondovì De Giorgio (1755 m)

+131 / -10

Dislivello [m]

0:40 - 0:45

Tempo [h:mm]

2109

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Semplice passeggiata lungo una strada sterrata agro-pastorale. Tra distese di pascoli a perdita d'occhio si raggiunge il Rifugio Mondovì, recentemente ricostruito.

Profilo altimetrico - Itinerario 06.07
A Da Porta di Pian Marchisio (1634 m) a: Dislivello [m]
(andata e ritorno)
Tempo [h:mm]
(andata e ritorno)
Distanza [m]
(andata e ritorno)
Difficoltà Segnavia
B Rifugio Mondovì De Giorgio(1) (1755 m) +131 / -10
(+141 / -141)
0:40 - 0:45
(1:10 - 1:20)
2109 (1)
(-)
T G14 » =

(1) utilizzando il tratto di sentiero finale che porta al rifugio.

Dalla Porta di Pian Marchisio (o Porta di Pian Marchisa, 1634 m), 11 ignorata a destra la traccia segnalata per il Colle di Serpentera e, pochi metri dopo, il bivio a sinistra con il sentiero per Colla Rossa (segnavia G02), si segue la strada sterrata (segnavia G14) che scende nell'ampia piana pascoliva di Pian Marchisio 102. In fondo alla discesa si trascura la pista sterrata che, guadando il Torrente Ellero, si stacca sulla sinistra (ancora per la Colla Rossa) e si prosegue a lungo su un tratto pianeggiante a fianco del torrente stesso 174.

Sulla sinistra della strada, proprio sulla cima di un dosso morenico, è ben visibile la Sella Ciappa 9, edificio seminterrato con volta a botte ricoperta di zolle d'erba. Questi particolari edifici, utilizzati per la conservazione dei formaggi, sfruttavano il parziale interramento e la copertura in zolle per avere un buon isolamento dal caldo e mantenere temperature interne costanti e fresche. Sella Ciappa è menzionata già in un antico documento, un trattato del 27 settembre 1300 tra i Signori di Morozzo e il Comune di Mondovì.

[-] [Il corso del Fiume Ellero, p.8]

Con due tornanti (tagliati a sinistra da brevi scorciatoie) la sterrata guadagna alcuni metri di quota, poi incontra sulla destra il sentiero che conduce direttamente al Rifugio Mondovì De Giorgio.
A questo punto si presentano due alternative. Se si segue il sentiero sulla destra, dopo aver incrociato una pista agro-pastorale, si risalgono ondulati pendii prativi 8 fino al Rifugio Mondovì De Giorgio (1761 m, 0:40 - 0:45 ore dalla Porta di Pian Marchisio) 63, sicuramente più noto con il solo nome di Rifugio Mondovì.
Mantenendosi sulla rotabile, invece, si incomincia un semicerchio verso destra: si ignora subito una pista agro-pastorale che si stacca a destra e si giunge alla successiva biforcazione. Qui si trascura il ramo di sinistra della strada, diretto al Gias Gruppetti (segnavia G03), che attraversa il torrente su un ponte in cemento, e si imbocca il ramo di destra. Trascurata quasi subito una ulteriore breve diramazione a destra verso un recente alpeggio, si prosegue innanzi sulla sterrata fino al Rifugio Mondovì De Giorgio.

Il tempo di percorrenza, seguendo per intero la strada carrabile, si allunga di circa 5 minuti, e il percorso di circa 435 metri.

Carta schematica - Itinerario 06.07

Scarica la traccia GPS in formato GPX

Mappa su base © OpenStreetMap contributors - licenza CC-BY-SA

Accessi

Da Villanova Mondovì si risale la Valle Ellero fino a Roccaforte Mondovì. Si prosegue quindi a sinistra per Rastello, da dove si imbocca la "strada forestale Pian Marchisio". La strada sale asfaltata fino al Ponte Murato, oltre il quale prosegue per oltre 4 km, alternando tratti asfaltati a tratti sterrati con fondo moderatamente sconnesso (se ne consiglia la percorrenza con mezzi 4x4). Giunti alla Porta di Pian Marchisio, dove la strada è chiusa al traffico privato, è possibile lasciare l'auto in due ampi piazzali sterrati. L'accesso alla strada può essere a pagamento nei fine settimana estivi.

Note

--

Pernottamento

--

Cartografia

[Fra n.16] [AsF n.3] [Blu n.2] [IGC n.114] [IGC n.8]
I riferimenti dettagliati alle carte sono disponibili nella sezione Bibliografia.

Ultimo aggiornamento

Estate 2016

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 06.07

anonimo

martedì 10 giugno 2014

[ 2.194.*.*]

Mi è stato proposto l'itinerario e ho visto le foto pubblicate: spettacolare posto !!! Spero andarci a breve.

Commenta l'itinerario 06.07

8 - Le prime luci dell'alba salendo verso il Rifugio Mondovì De Giorgio (2013)
8 - Le prime luci dell'alba salendo verso il Rifugio Mondovì De Giorgio (2013)
2 - Mucche al pascolo a Pian Marchisio. Sullo sfondo, al centro, Cima delle Saline (2005)
2 - Mucche al pascolo a Pian Marchisio. Sullo sfondo, al centro, Cima delle Saline (2005)
6 - Il Rifugio Mondovì De Giorgio (2008)
6 - Il Rifugio Mondovì De Giorgio (2008)
7 - Cima delle Masche, a sinistra, dalla strada sterrata che attraversa Pian Marchisio (2013)
7 - Cima delle Masche, a sinistra, dalla strada sterrata che attraversa Pian Marchisio (2013)
4 - Punta Havis De Giorgio riflessa in una pozzanghera (2008)
4 - Punta Havis De Giorgio riflessa in una pozzanghera (2008)
5 - Il bellissimo panorama che si gode salendo al rifugio (2008)
5 - Il bellissimo panorama che si gode salendo al rifugio (2008)
3 - Il vecchio rifugio Mondovì (2005)
3 - Il vecchio rifugio Mondovì (2005)
9 - La Sella Ciappa (2013)
9 - La Sella Ciappa (2013)
10 - Pian Marchisio (2014)
10 - Pian Marchisio (2014)
11 - Cima delle Masche, Cima delle Saline e Punta Havis De Giorgio dalla Porta di Pian Marchisio (2014)
11 - Cima delle Masche, Cima delle Saline e Punta Havis De Giorgio dalla Porta di Pian Marchisio (2014)
1 - Pian Marchisio e il Torrente Ellero. Sullo sfondo, Cima delle Saline (al centro), Cima delle Masche (a sinistra) e Punta Havis De Giorgio (a destra) (2017)
1 - Pian Marchisio e il Torrente Ellero. Sullo sfondo, Cima delle Saline (al centro), Cima delle Masche (a sinistra) e Punta Havis De Giorgio (a destra) (2017)
×