Escursioni in Valle Grana

Escursioni in Valle Grana

Itinerario 13.09 QR Code - Itinerario 13.09

13.09 Il Sentiero del Sarvanot e il Paese dei Babaciu: Monterosso Grana, Cappella di San Sebastiano - San Pietro - Cappella di San Sebastiano

Un sentiero didattico, ricco di pannelli informativi, nel quale un Sarvanot (personaggio tradizionale difficile da definire, un po' folletto dei boschi un po' uomo selvaggio) racconta agli escursionisti di alberi, luoghi, persone e tradizioni. E anche ...

Dislivello: +234 / -234 m
Tempo: 2:00 - 2:15 ore
Distanza: 7242 m
Difficoltà: T/E
Ultimo aggiornamento: Primavera 2021

13.09 »

Itinerario 13.06 QR Code - Itinerario 13.06

13.06 Monterosso Grana - Santuario della Madonna della Neve - Colletto - Podio sottano - [Istiria]

Un vecchio santuario e alcune borgate sono le mete di questo facile percorso di media valle che si sviluppa per intero sul versante meglio esposto della Val Grana, rendendolo ideale nelle mezze stagioni.

Dislivello (andata e ritorno): +595 / -595 m
Tempo (andata e ritorno): 3:50 - 4:20 ore
Distanza (andata e ritorno): 12634 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Inverno 2023

13.06 »

Itinerario 13.11 QR Code - Itinerario 13.11

13.11 Frise - Bivacco Rousset

Un lungo avvicinamento su strade asfaltate e sterrate precede un salita piuttosto faticosa, con pendenze sempre sostenute. Il Bivacco Rousset si trova su una piccola sella prativa al Gias del Pergo, sotto le omonime cime.

Dislivello (andata e ritorno): +748 / -748 m
Tempo (andata e ritorno): 4:10 - 4:40 ore
Distanza (andata e ritorno): 11128 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Primavera 2022

13.11 »

Itinerario 13.04 QR Code - Itinerario 13.04

13.04 Cialancia - Cauri

Breve ma piacevolissima escursione fino alla borgata abbandonata di Cauri. L'ottima esposizione e la quota modesta ne fanno un itinerario ideale ad inizio primavera, allo sciogliersi della neve, o anche in autunno inoltrato. Alcuni brevissimi tratti ...

Dislivello (andata e ritorno): +514 / -514 m
Tempo (andata e ritorno): 2:30 - 2:50 ore
Distanza (andata e ritorno): 6698 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Primavera 2014

13.04 »

Itinerario 13.02 QR Code - Itinerario 13.02

13.02 Colletto di Campomolino - Narbona

Un sentiero breve, con poco dislivello ma abbastanza impegnativo, almeno alla data del rilevamento. Fitta vegetazione erbacea e passaggi su pendii esposti devono essere superati prima di giungere a Narbona, grossa borgata in stato di abbandono, nella ...

Dislivello (andata e ritorno): +253 / -253 m
Tempo (andata e ritorno): 2:45 ore
Distanza (andata e ritorno): - m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Estate 2005

13.02 »

Itinerario 13.05 QR Code - Itinerario 13.05

13.05 Colletto di Campomolino - Campofei - Valliera - Colletto di Campomolino

Una recente strada ha collegato Colletto alle altre borgate visitate da questo itinerario, consentendo l'inizio del recupero delle vecchie abitazioni, ma al tempo stesso, togliendo un po' del fascino che caratterizzava questi piccoli villaggi. Il percorso ...

Dislivello: +436 / -436 m
Tempo: 2:15 - 2:35 ore
Distanza: 6484 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Primavera 2021

13.05 »

Itinerario 13.08 QR Code - Itinerario 13.08

13.08 Battuira - Narbona

Sfruttando la pista agro-pastorale che collega Battuira con le Grange Coulbertrand e continuando per circa un quarto d'ora su un esile ma evidente sentierino, è possibile raggiungere Narbona con un percorso piuttosto agevole. La borgata, diventata una sorta ...

Dislivello (andata e ritorno): +258 / -258 m
Tempo (andata e ritorno): 1:45 - 2:00 ore
Distanza (andata e ritorno): 6226 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Estate 2020

13.08 »

Itinerario 13.10 QR Code - Itinerario 13.10

13.10 Il Cammino di San Magno: Campomolino - Chiotti - Chiappi (Ruà) - Santuario di San Magno

Il Cammino di San Magno è una piacevole escursione, non particolarmente impegnativa, che raggiunge il Santuario di San Magno da Campomolino. Durante il percorso si visitano le belle frazioni di Chiotti e Chiappi, con molte case ristrutturate, e si incontrano ...

Dislivello (andata e ritorno): +646 / -646 m
Tempo (andata e ritorno): 3:40 - 4:10 ore
Distanza (andata e ritorno): 11060 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Primavera 2021

13.10 »

Itinerario 13.01 QR Code - Itinerario 13.01

13.01 Santuario di San Magno - Passo delle Crocette - Monte Tibert - Colle Intersile - Santuario di San Magno

Varia, interessante, e un po' faticosa l'ascesa al Monte Tibert, dalla cui vetta si gode un panorama che vale da solo l'escursione. La discesa è più agevole ma, a valle del Colle Intersile, anche piuttosto monotona. Se si vuole solo salire al Monte ...

Dislivello: +917 / -919 m
Tempo: 4:35 - 5:10 ore
Distanza: 11978 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Estate 2022

13.01 »

Itinerario 13.03 QR Code - Itinerario 13.03

13.03 Santuario di San Magno - Monte Crosetta - Bassa di Narbona - Cima q.2250

Bellissima escursione, di media durata ma su facile sentiero. Attraverso verdeggianti pendii pascolivi, culla del famoso formaggio Castelmagno, questo itinerario porta dapprima alla modesta elevazione del Monte Crosetta quindi alla Bassa di Narbona e ...

Dislivello (andata e ritorno): +669 / -669 m
Tempo (andata e ritorno): 4:00 - 4:35 ore
Distanza (andata e ritorno): 12766 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Estate 2018

13.03 »

Itinerario 13.07 QR Code - Itinerario 13.07

13.07 Colle d'Esischie - Punta Tempesta - Lago Tempesta - Colle d'Esischie

Almeno fino alla Punta Tempesta, questo itinerario garantisce panorami mozzafiato con pochissimo sforzo. L'anello che scende al grazioso Lago Tempesta comporta invece un brevissimo tratto fuori sentiero. Data la notevole frequentazione della zona da ...

Dislivello: +677 / -677 m
Tempo: 3:45 - 4.15 ore
Distanza: 10520 m
Difficoltà: E
Ultimo aggiornamento: Estate 2019

13.07 »

Solco vallivo abbastanza breve, chiusa tra la Valle Maira a nord e la Valle Stura a sud. Alla testata della valle si trova il bel Santuario dedicato a San Magno. Caratteristici e ancora ben conservati esempi di architettura alpina che si incontrano nelle borgate della valle. Nelle giornate di bel tempo, la salita alla Bassa di Narbona regala panorami spettacolari senza eccessiva fatica.