Itinerario 15.19

15.19 Costigliole Saluzzo - Cappella di Santa Cristina - Cappella di San Michele - Monte Pagliano

Costigliole Saluzzo (477 m) - Cappella di Santa Cristina (582 m) - Case Paradiso (637 m) - Cappella di San Michele (842 m) - Bricco Alto (938 m) - Monte Pagliano (988 m)

+572 / -61

Dislivello [m]

2:00 - 2:15

Tempo [h:mm]

5479

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Una piacevole passeggiata, ottima per ammirare il bel centro storico di Costigliole Saluzzo, fino alla Cappella di Santa Cristina. Dopo ci si sposta in prevalenza su sentiero o piste forestali, sovente chiusi nel bosco, seppur con qualche bello scorcio panoramico sul Monviso e sulla bassa Valle Varaita. Decisamente amena la radura che ospita la Cappella di San Michele, forse il luogo di maggio interesse dell'intera escursione. Non mancano, per gli amanti delle scampagnate, tavoli da pic-nic sparsi un po' lungo tutto il percorso.

Carta schematica - Itinerario 15.19


Mappa su base © OpenStreetMap contributors, SRTM; map style © OpenTopoMap - licenza CC-BY-SA

Profilo altimetrico - Itinerario 15.19
A Da Costigliole Saluzzo (477 m) a: Dislivello [m]
(andata e ritorno)
Tempo [h:mm]
(andata e ritorno)
Distanza [m]
(andata e ritorno)
Difficoltà Segnavia
B Cappella di Santa Cristina (582 m) +105 / -0
(+105 / -105)
0:20 - 0:25
(0:40 - 0:45)
1076
(2152)
T =
C Cappella di San Michele (842 m) +385 / -20
(+405 / -405)
1:20 - 1:30
(2:20 - 2:35)
3530
(7060)
E =
D Monte Pagliano (988 m) +572 / -61
(+633 / -633)
2:00 - 2:15
(3:35 - 4:05)
5479
(10958)
E =

Dal posteggio presso la Parrocchiale di Santa Maria Maddalena 12, nel centro storico di Costigliole Saluzzo (477 m), si percorre in salita Via San Francesco per poche decine di metri, trascurando Via San Michele, a sinistra, e Via Porta Graffiona, a destra. Quando la strada svolta a destra, si continua diritti sotto un archivolto per arrivare in Via alla Torre.
Si va a sinistra e si arriva subito in Via San Michele: si sale a destra e si giunge in breve all'ingresso del Castello Rosso 1, ora struttura ricettiva. Poco oltre la panoramica stradina diventa sterrata e arriva al vicino Castello Reynaudi 211. La strada svolta a sinistra e procede tra le mura dei due castelli, prima di immettersi ancora in Via San Michele.
Si continua a destra e si ignorano sia una mulattiera a destra sia la vicina strada sterrata, ancora a destra, per Rossana. La strada lascia a destra una grossa area attrezzata per pic-nic (fontana) e arriva ad un bivio: si abbandona allora via San Michele e si svolta a destra, in salita, sempre su asfalto.
Quando l'asfalto termina la stradina si biforca in due strade sterrate: prima di proseguire a sinistra, è assolutamente consigliabile continuare innanzi per alcune decine di metri e arrivare alla Cappella di Santa Cristina (582 m, 0:20 - 0:25 ore da Costigliole Saluzzo) 3, dove si trovano alcuni tavoli da pic-nic e una fontana.

Sorge su un edificio di epoca romanica riconducibile all'XI secolo, dedicato a Santa Maria dei Boschi, del quale restano tracce nella parte posteriore della cappella odierna. Quest'ultima, in stile barocco piemontese con facciata in mattoni a vista, è databile al XVII secolo ed era in origine dedicata a San Giuseppe.

[Chiese italiane, Cappella di Santa Cristina]

Si torna indietro fino all'ultimo bivio, e si svolta (ora a destra) sulla strada sterrata che sale nel bosco. Dopo una casa, quando la strada compie un tornante a sinistra (cancello chiuso), si continua diritti su una pista forestale. La pista si allunga ne bosco, stacca una diramazione a destra in discesa e poi entra in una piccola piantagione di noci attraverso un cancello aperto.

Una mulattiera, in fase di colonizzazione da parte della vegetazione, si tiene a sinistra della recinzione, evitando di attraversare il cancello. Tuttavia, poco oltre la recinzione termina e la mulattiera si ricongiunge alla pista forestale.
Molti indizi in effetti lasciano presupporre che ci si trovi a camminare su una strada privata. Un cartello sul successivo cancello, che si incontra nei pressi delle Case Paradiso lo confermerebbe in modo esplicito. Al tempo stesso, però, lungo la carrareccia sono presenti i segnavia bianco-rossi escursionistici, che a loro volta fanno supporre che il passaggio, almeno a piedi, sia consentito.

Ad una casa non terminata la pista forestale volge a sinistra, lasciando una diramazione a destra. Si guadagna un po' quota e, al successivo tornante, usciti da un secondo cancello, si ignora a destra una ulteriore diramazione. La pista forestale si immette poco dopo su una strada sterrata, in corrispondenza con le Case Paradiso (637 m, anche indicate Cascina Paradiso, o semplicemente Paradis come riporta la segnaletica escursionistica) 4, il cui toponimo è verosimilmente legato alla posizione in cui si trovano.
In questo piccolo crocevia, si deve proseguire sulla strada sterrata più a destra, quasi invertendo il senso di marcia. La sterrata rientra nel bosco e stacca a destra un sentiero al primo tornante; alla successiva curva a destra, bisogna lasciare la rotabile e imboccare il sentiero a destra (al bivio è presente solo la segnaletica orizzontale con tacche bianco-rosse, ma subito oltre la strada è chiusa da una sbarra).
Il sentiero, dal fondo pietroso e un poco malagevole, s'innalza lungo il crinale tra querce e castagni 5. Dopo aver incontrato uno dei pochi punti panoramici, che si affaccia su Piasco, e la bassa Valle Varaita, alcuni gradini artificiali e un breve falsopiano conducono direttamente alla bellissima radura che ospita la Cappella di San Michele (842 m, 1:00 - 1:05 ore dalla Cappella di Santa Cristina, tavolo per pic-nic) 610, la prima testimonianza scritta della quale risale al 1609.
Scendendo sul lato opposto della radura, si trascura la pista per il Monte Pagliano, appena più agevole ma più in ombra, e si continua sul sentiero a sinistra per il Bricco Alto. Dopo un tratto pianeggiante, il sentiero si riporta sul crinale e si eleva piuttosto ripido fino alla sommità, decisamente poco marcata, del Bricco Alto (o Bric Aut, 938 m).
Si scende adagio sul versante opposto e si arriva ad una pista sterrata, in località Bosch Grand (940 m): qui si ignorano sia la mulattiera a destra che torna alla Cappella di San Michele sia il ramo di sinistra della carrareccia, diretto alle Case Abello, per continuare diritti.
In lieve salita 7 si raggiunge un bivio 8, presso un pilone votivo: si lascia a sinistra la pista sterrata che si dirige all'Eremo di Busca, e si svolta sulla mulattiera a destra.
La mulattiera termina quasi subito tra i ruderi di una piccola borgata: si continua a sinistra sul sentiero che quasi subito volge a nord e si porta sulla vetta del Monte Pagliano (o Monte Paian, 988 m, 0:40 - 0:45 ore dalla Cappella di San Michele).
Anche in questo caso la sommità, chiusa tra gli alberi, risulta assi poco evidente; continuando avanti sul sentiero per qualche decina di metri si arriva però ad un piccolo punto panoramico 9, dove è anche possibile fermarsi per il pranzo.

Accessi

L'itinerario ha inizio nel posteggio presso la Parrocchiale di Santa Maria Maddalena, nel centro storico di Costigliole Saluzzo.

Note

--

Pernottamento

--

Cartografia

--

Ultimo aggiornamento

Ultimo sopralluogo: Autunno 2021

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 15.19

Non sono presenti commenti per questo itinerario.

Commenta l'itinerario 15.19

12 - La Parrocchiale di Santa Maria Maddalena a Costigliole Saluzzo (2021)
12 - La Parrocchiale di Santa Maria Maddalena a Costigliole Saluzzo (2021)
1 - Un torrione del Castello Rosso a Costigliole Saluzzo (2021)
1 - Un torrione del Castello Rosso a Costigliole Saluzzo (2021)
7 - Noci spogli nei pressi del Bosch Grand (2021)
7 - Noci spogli nei pressi del Bosch Grand (2021)
11 - Una torre del Castello Reynaudi (2021)
11 - Una torre del Castello Reynaudi (2021)
9 - Panorama dal Monte Pagliano (2021)
9 - Panorama dal Monte Pagliano (2021)
6 - La Cappella di San Michele e la radura che la circonda (2021)
6 - La Cappella di San Michele e la radura che la circonda (2021)
4 - Panorama da Cascina Paradiso (2021)
4 - Panorama da Cascina Paradiso (2021)
5 - Un tratto di sentiero nel bosco verso la Cappella di San Michele (2021)
5 - Un tratto di sentiero nel bosco verso la Cappella di San Michele (2021)
2 - Il Castello Reynaudi a Costigliole Saluzzo (2021)
2 - Il Castello Reynaudi a Costigliole Saluzzo (2021)
3 - La Cappella di Santa Cristina (2021)
3 - La Cappella di Santa Cristina (2021)
8 - Castagneto al bivio per il Monte Pagliano (2021)
8 - Castagneto al bivio per il Monte Pagliano (2021)
10 - La Cappella di San Michele con a fianco una grossa rovere (2021)
10 - La Cappella di San Michele con a fianco una grossa rovere (2021)