Itinerario 10.06

10.06 Vernante - Castello Lascaris - Vernante

Vernante (785 m) - Tetto Rapitun (960 m) - Castello Lascaris (880 m) - Vernante (785 m)

+195 / -195

Dislivello [m]

1:35

Tempo [h:mm]

-

Distanza [m]

T/E 

Difficoltà

Tipologia

Breve escursione, ideale per la sua esposizione già a fine inverno appena scompare la neve, tocca alcune vecchie borgate e i ruderi del duecentesco Castello Lascaris. Bei panorami su Vernante e la Val Grande.

A Da Vernante (785 m) a: Dislivello [m] Tempo [h:mm] Distanza [m] Difficoltà Segnavia
B Tetto Rapitun (960 m) +175 / -0 0:35 - T -
C Vernante (785 m) +195 / -195 1:35 - T/E (1) -

(1) E nel breve tratto tra Tetto Rapitun a Tetto Gola.

Si sale in Vicolo Castello fino a passare sotto ai due piccoli ponti ferroviari; dopo il secondo ponte, si segue verso destra via Frederi Mistral fino a raggiungere, sulla sinistra, via Rapitun. Si sale in via Rapitun fino allo stretto tornante verso sinistra, poco oltre il quale termina l'asfalto. Subito dopo il tornante, si imbocca in salita una strada sterrata sulla destra, fiancheggiata da un filare di abeti. Attraversato un torrente su ponte in cemento, si prosegue a sinistra trascurando sulla destra il bivio con un'altra sterrata. La salita, lungo il versante sinistro orografico del vallone, è in questo tratto assai ripida. Attraversato su un piccolo ponte in cemento un ramo del torrente, ormai ridotto a piccolo rio, con due stretti tornanti si raggiungono un vecchio forno e l'adiacente fontana. Al successivo tornante, verso destra, si stacca a sinistra il poco evidente sentiero che prosegue in direzione del Castello Lascaris.
Prima di imboccarlo tuttavia, è consigliabile continuare a seguire la sterrata che termina nella minuscola, ma assai graziosa, borgata di 12, dalla quale si gode di un bel panorama su Vernante. Ritornati dunque sui propri passi, ci si immette sul sentiero prima citato che in leggera discesa guada un altro piccolo rio. Si prosegue ora in falsopiano nel castagneto non più curato e, al primo bivio, si trascura la deviazione sulla destra per scendere verso sinistra. Ben presto il castagneto lascia il posto ad un fitto bosco di abete e il sentiero, con un paio di tornantini, scende fino a Tetto Gola 3. Qui ha inizio un piacevole e rilassante tratto pianeggiante a mezzacosta su un'ampia mulattiera 4, sempre nel fresco bosco di abeti, che conduce ad incontrare una pista forestale proveniente da sinistra. Si segue la pista in salita fino alla vicina borgata abbandonata di Tetti Caresmin, nella quale si conserva un bel forno comune 5. Oltre Tetti Caresmin si ritrova la bella mulattiera che, dopo aver passato un piccolo rio su passerella in legno e dopo una breve risalita, esce dal bosco proprio a fianco dei ruderi del Castello Lascaris (meglio noto come "La Tourousela") 67.

L'antico castello fu costruito tra il 1275 e il 1280 dal Conte Pietro Balbo di Tenda; ultimi proprietari prima della dominazione Sabauda furono i Conti Lascaris di Ventimiglia. Si tratta di un bell'esempio di castello recinto, con torre a pianta esagonale, costruito per proteggere l'importante via di comunicazione per il Colle di Tenda e con funzioni di controllo sulle riscossioni delle gabelle; negli anni ha costituito però anche rifugio per predoni briganti che hanno infestato a lungo la valle. Attualmente di proprietà del Comune, del castello restano ancora imponenti resti.

[Indagine sulle Valli Gesso, Vermenagna e Pesio]

Qui si salgono verso destra le poche decine di metri di sterrata che conducono alla strada asfaltata proveniente da Vernante. La si segue in discesa, verso sinistra, prendendo nuovamente a sinistra al successivo bivio. Continuando a scendere si ritorna in breve al punto di partenza dell'itinerario.

Carta schematica - Itinerario 10.06

Mappa su base CTR Piemonte

Accessi

Da Borgo San Dalmazzo si risale la Valle Vermenagna in direzione di Limone Piemonte fino all'abitato di Vernante, ove si lascia l'auto. Per raggiungere l'inizio del percorso, si deve imboccare Vicolo Castello, proprio a fianco del Municipio di Vernante.

Note

--

Pernottamento

--

Cartografia

--

Ultimo aggiornamento

Primavera 2010

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 10.06

Non sono presenti commenti per questo itinerario.

Commenta l'itinerario 10.06

3 - Tetto Gola, una indicazione che resiste al trascorrere degli anni e all'abbandono (2007)
3 - Tetto Gola, una indicazione che resiste al trascorrere degli anni e all'abbandono (2007)
2 - Un girasole a Tetto Rapitun (2007)
2 - Un girasole a Tetto Rapitun (2007)
6 - La torre a pianta esagonale del Castello Lascaris (2007)
6 - La torre a pianta esagonale del Castello Lascaris (2007)
5 - Il forno comunitario a Tetti Caresmin (2007)
5 - Il forno comunitario a Tetti Caresmin (2007)
7 - Panorama su Vernante e la Val Grande dal Castello Lascaris (2007)
7 - Panorama su Vernante e la Val Grande dal Castello Lascaris (2007)
4 - Il tratto di mulattiera nel bosco di abete (2007)
4 - Il tratto di mulattiera nel bosco di abete (2007)
1 - Tetto Rapitun (2007)
1 - Tetto Rapitun (2007)
×