Français Nederlands Deutsch English
Ordina per: località di partenza Ordina per: numero itinerario Ordina per: data ultimo aggiornamento Ordina per: numero di commenti Ordina per: lunghezza itinerario
Ordina per: dislivello in salita Ordina per: dislivello totale Ordina per: tempo di salita Ordina per: tempo totale Ordina per: difficoltà
[01] [02] [03] [04] [05] [06] [07] [08] [09] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24]
Valle Stura

Lunghissima vallata, ricca, specie sul suo versante destro orografico, di affascinanti itinerari.
La differente composizione geologica tra il versante destro (rocce cristalline) e sinistro orografico (rocce sedimentarie) mette qui in particolare evidenza le differenze di paesaggio che il substrato roccioso crea a sole poche centinaia di metri di distanza. Il risultato è una miriade di laghi e laghetti sul versante meridionale e quasi nessuno su quello settentrionale.
Poco dopo Pontebernardo, prima di entrare in galleria, val la pena scendere dalla macchina e seguire la vecchia strada sulla destra che permette di ammirare una imponente parete rocciosa, apparentemente invalicabile, che pare sbarrare la valle e che per questo prende il nome de "Le Barricate".
Gli appassionati di storia possono ammirare sia le fortificazioni ottocentesche dello Sbarramento di Vinadio (Serziera, Neghino, Piroat, Sources e il Forte Albertino) che le opere difensive del Vallo Alpino (la salita al Becco Rosso ne offre alcuni tra i migliori esempi).
Affascinante anche la salita nel Vallone dell'Ischiator, ricco di magnifici laghi.

Itinerari da Colle Valcavera (Comune di Demonte)
Itinerario 12.19

'Il sentiero dei fiori', così è conosciuto questo agevole quanto panoramico percorso che si snoda per buona parte nell'alto Vallone dell'Arma. In primavera inoltrata, con lo sciogliersi delle nevi, le praterie attraversate dal sentiero si ricoprono di gigli, anemoni, tulipani, orchidee ed altre rarità botaniche.

Dislivello in salita: +321/-280 m; Dislivello totale: +601/-601 m;
Tempo di salita: 2:25 ore; Tempo totale: 4:45 ore;
Distanza: 7460 m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2012; Commenti: 0;
Approfondimenti: "Lou viol d'es fiour".

[Menu]
Itinerari da Aisone
Itinerario 12.12

Questo breve percorso ad anello conduce dapprima attraverso piccole borgate dove si possono ancora ammirare alcuni tetti in paglia di segale, quindi tocca numerose grotte naturali utilizzate dall'uomo in epoca neolitica e, molto più di recente, dai pastori locali come ricovero per il bestiame.

Dislivello in salita: +260 / -71 m; Dislivello totale: +293 / -293 m;
Tempo di salita: 1:00 - 1:10 ore; Tempo totale: 1:35 - 1:55 ore;
Distanza: 5339 m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Primavera 2013; Commenti: 5;
Approfondimenti: La coltivazione della vite. Le Grotte di Aisone.

Itinerario 12.18

Una tranquilla escursione fino a Case Piron, che in seguito diventa assai più faticosa per la notevole pendenza del sentiero. Toccate le dirute borgate di Grangette e Ventou si guadagnano la pascoliva dorsale con il Vallone dell'Arma e la panoramica Testa di Peitagù.

Dislivello in salita: +982/-0 m; Dislivello totale: +982/-982 m;
Tempo di salita: 3:00 ore; Tempo totale: 4:50 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Autunno 2009; Commenti: 0;
Approfondimenti: -

Itinerario 12.21

Quella che potrebbe essere una piacevole escursione al panoramico Colle della Valletta, che si raggiunge dopo aver passato due bei laghi alpini, diventa invece poco appetibile per un incomprensibile divieto di transito che obbliga a percorrere chilometri di strada asfaltata e sterrata prima di giungere all'imbocco vero e proprio del sentiero.

Dislivello in salita: +1795/-50 m; Dislivello totale: +1845/-1845 m;
Tempo di salita: 5:25 ore; Tempo totale: 9:15 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2008; Commenti: 2;
Approfondimenti: -

[Menu]
Itinerari da Vinadio
Itinerario 12.01

Via d'accesso per la salita al Monte Nebius, questo itinerario mette in comunicazione due valloni laterali della Valle Stura e della Valle Grana. Lungo la salita, la conformazione e la natura del terreno hanno dato luogo, oltrechè a movimenti franosi, anche alle caratteristiche 'Piramidi di erosione'. Alcuni tratti del sentiero possono risultare invasi dalla vegetazione erbacea a bassa quota, poco evidenti a quote più elevate.

Dislivello in salita: +925/-23 m; Dislivello totale: +948/-948 m;
Tempo di salita: 3:20 ore; Tempo totale: 5:50 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2003; Commenti: 0;
Approfondimenti: Le colonne di erosione.

Itinerario 12.06

Una breve escursione che offre l'opportunita di osservare da vicino parte dello schieramento fortificato di Vinadio, realizzato sul finire dell'800. Il fossato di protezione della Batteria Serziera, ancora praticamente intatto, ha conservato dai vandalismi il forte che resta uno dei più begli esempi di architettura militare del XIX secolo che si incontrano in provincia. Un vero peccato che il passare degli anni, e lo stato di abbandono in cui versa, avranno prima o poi ragione delle secolari mura.

Dislivello in salita: +252/-0 m; Dislivello totale: +252/-252 m;
Tempo di salita: 1:10 - 1.25 ore; Tempo totale: 2:10 - 2.35 ore;
Distanza: 3889 m; Difficoltà: T;
Aggiornamento: Estate 2013; Commenti: 2;
Approfondimenti: Lo Sbarramento di Vinadio. La Casermetta difensiva della Sources. La Batteria del Piroat.

Itinerario 12.24

Una strada di fondovalle, parte asfaltata e parte sterrata, risale il bel Vallone di Riofreddo fino al Rifugio Malinvern, punto di partenza per numerose escursioni.

Dislivello in salita: +330/-0 m; Dislivello totale: +330/-330 m;
Tempo di salita: 1:20 ore; Tempo totale: 2:20 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: T;
Aggiornamento: Estate 2008; Commenti: 0;
Approfondimenti: -

Itinerario 12.05

Il pittoresco Lago Martel, con le sue sponde prative e circondate da larici, e il vicino Lago Nero, più appartato e circondato da rocce e detriti, si presentano assai diversi tra loro sebbene siano molto vicini. Chi avesse voglia di avventurarsi fuori sentiero a monte dei due laghi godrà di un bellissimo panorama sui laghi stessi e sul Vallone di Riofreddo.

Dislivello in salita: +678/-76 m; Dislivello totale: +754/-754 m;
Tempo di salita: 2:10 ore; Tempo totale: 3:50 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2004; Commenti: 1;
Approfondimenti: -

Itinerario 12.02

Tranquilla salita ai due Laghi dell'Aver, dapprima in freschi boschi di conifere, quindi su pendii assolati. Bello il panorama dal lago superiore sul vallone appena risalito.

Dislivello in salita: +832/-0 m; Dislivello totale: +832/-832 m;
Tempo di salita: 2:30 ore; Tempo totale: 4:15 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2004; Commenti: 1;
Approfondimenti: -

Itinerario 12.03

Itinerario particolarmente interessante, sia per i due laghi toccati, entrambi molto belli, sia per la magnifica vista che si gode dal Colletto di Valscura. Il sentiero mette in comunicazione diretta il Vallone di Riofreddo in Valle Stura con la Valscura in Valle Gesso.

Dislivello in salita: +1010/-255 m; Dislivello totale: +1265/-1265 m;
Tempo di salita: 3:45 ore; Tempo totale: 6:45 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2005; Commenti: 6;
Approfondimenti: -

Itinerario 12.04

Escursione non breve, ma molto interessante a monte del Rifugio Malinvern. Caratteristici i laghi superiori, divisi da un sottile lembo di terra. Questi laghi sono spesso erroneamente indicati come Laghi d'Orgials, che invece si trovano oltre il colle nel Vallone di Sant'Anna.

Dislivello in salita: +1105/-15 m; Dislivello totale: +1120/-1120 m;
Tempo di salita: 3:55 ore; Tempo totale: 6:35 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2008; Commenti: 5;
Approfondimenti: -

[Menu]
Itinerari da Sant'Anna (Comune di Vinadio)
Itinerario 12.07

Piacevolissimo percorso ad anello che si snoda parte in territorio italiano e parte in territorio francese. Il percorso, un susseguirsi di laghi e valichi, si mantiene sempre in quota ed è estremamente panoramico.

Dislivello in salita: +533/-113 m; Dislivello totale: +558/-558 m;
Tempo di salita: 2:15 - 2:35 ore; Tempo totale: 3:35 - 4:10 ore;
Distanza: 11979 m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2013; Commenti: 6;
Approfondimenti: Il Santuario di Sant'Anna. L'apparizione di Sant'Anna. L'Opera 2 bis del Vallo Alpino e la Casermetta Passo Lausfer settentrionale. La Casermetta difensiva Passo Lausfer meridionale. Il Ricovero Passo di Sant'Anna.

Itinerario 12.20

Alcuni piccoli laghetti, spesso nemmeno nominati su molte carte topografiche, costituiscono invece una ottima meta per una piacevole e rilassante escursione. Chi vuole può proseguire fino al Passo di Bravaria, raggiunto dopo un lungo mezzacosta tra i larici.

Dislivello in salita: +325/-42 m; Dislivello totale: +367/-367 m;
Tempo di salita: 1:25 ore; Tempo totale: 2:35 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2014; Commenti: 2;
Approfondimenti: Il Santuario di Sant'Anna.

[Menu]
Itinerari da San Bernolfo (Comune di Vinadio)
Itinerario 12.22

Breve camminata, ma molto ricca: dai bei prati attorno al Lago di San Bernolfo, all'anello intorno alla q.1996 ora attrezzato come percorso naturalistico. Suggerita la breve ascensione alla suddetta q.1996, dove si può godere di un ottimo panorama sul Lago di San Bernolfo e sul Vallone di Collalunga.

Dislivello in salita: +284/-20 m; Dislivello totale: +326/-326 m;
Tempo di salita: 0:55 - 1:00 ore; Tempo totale: 1:45 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2013; Commenti: 0;
Approfondimenti: L'architettura alpina a San Bernolfo. La 65^ batteria. Le altre opere militari al Colletto del Laus.

Itinerario 12.08

Una vecchia rotabile militare ancora in buone condizioni consente di arrivare senza eccessiva fatica fino al Lago di Collalunga, ora situato in territorio francese. L'imponente casermetta costruita a difesa del valico presenta un curioso piazzale sagomato a guisa di prua di imbarcazione.

Dislivello in salita: +915/-45 m; Dislivello totale: +960/-960 m;
Tempo di salita: 2:50 - 3:15 ore; Tempo totale: 5:05 - 5:35 ore;
Distanza: 8140 m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2013; Commenti: 6;
Approfondimenti: La Casermetta difensiva del Passo di Collalunga. Lo spostamento del confine a Collalunga.

Itinerario 12.23

Via alternativa, poco frequentata ed abbastanza lunga per il Passo di Collalunga, consente tuttavia di attraversare il Vallone della Seccia, sede di un lago, e di osservare i Laghi di Collalunga da un punto di vista inusuale.

Dislivello in salita: +1163/-293 m; Dislivello totale: +1456/-1456 m;
Tempo di salita: 4:00 ore; Tempo totale: 7:20 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2008; Commenti: 0;
Approfondimenti: Lo spostamento del confine a Collalunga.

Itinerario 12.09

Un agevole sentiero risale l'assolato versante settentrionale del Vallone di Barbacana, per poi dirigersi verso i numerosi Laghi del Laus Fer, racchiusi in una valletta profondamente sagomata dall'erosione glaciale.

Dislivello in salita: +892/-0 m; Dislivello totale: +892/-892 m;
Tempo di salita: 3:00 ore; Tempo totale: 5:30 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2003; Commenti: 4;
Approfondimenti: Le abitazioni a "blockbau".

[Menu]
Itinerari da Bagni (Comune di Vinadio)
Itinerario 12.10

Dopo una salita un po' monotona, il percorso diventa assai affascinante con l'ampio fondovalle pascolivo che precede il Rifugio Migliorero, adagiato su un mammellone roccioso di fronte al Lago inferiore dell'Ischiator. Una salita più faticosa e in ambiente detritico conduce fino al lago superiore, di colore azzurro intenso, circondato da numerose cime rocciose di oltre tremila metri.

Dislivello in salita: +1145/-25 m; Dislivello totale: +1170/-1170 m;
Tempo di salita: 4:10 ore; Tempo totale: 7:35 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E/EE;
Aggiornamento: Estate 2005; Commenti: 8;
Approfondimenti: L'acqua minerale della Valle Stura. L'Opera 154 bis e l'Opera 154 ter del Vallo Alpino. Le trune al Lago superiore dell'Ischiator.

[Menu]
Itinerari da Pietraporzio
Itinerario 12.11

Facile escursione al Rifugio Zanotti, vecchio ricovero militare recuperato dal CAI. Il Lago Mongioie richiede un'ulteriore salita che termina con un tratto fuori sentiero in pietraia per raggiungere il Lago Mongioie.

Dislivello in salita: +1181/-172 m; Dislivello totale: +1353/-1353 m;
Tempo di salita: 4:00 ore; Tempo totale: 6:30 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2003; Commenti: 4;
Approfondimenti: Il Cervo. L'Opera 156 e l'Opera 155 del Vallo Alpino. "Lou Merze Gros". La rotabile ex-militare 324.

[Menu]
Itinerari da Pontebernardo (Comune di Pietraporzio)
Itinerario 12.13

Una buona mulattiera sale con pendenze costanti fino al Rifugio della Lausa, antica casermetta difensiva in parte riattata. La prosecuzione verso il Passo della Lausa si svolge in ambiente marcatamente detritico ed il valico si raggiunge solo risalendo un ampio canale di sfasciumi.

Dislivello in salita: +1173/-0 m; Dislivello totale: +1173/-1173 m;
Tempo di salita: 3:55 ore; Tempo totale: 7:00 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E/EE;
Aggiornamento: Estate 2005; Commenti: 2;
Approfondimenti: La "Stazione di coltivazioni protette di alta montagna". Le Casermette di Prati del Vallone e il Rifugio Talarico. Il Rifugio della Lausa. Il Bivacco Vigna.

Itinerario 12.17

Piacevolissimo itinerario che abbina una comoda salita tra boschi di larice alla presenza di numerose opere difensive appartenenti al Vallo Alpino. L'ascesa, mai faticosa per l'ottima mulattiera, è adatta sia agli escursionisti che agli appassionati di storia. Ottimo il panorama dalla Selletta del Becco Rosso.

Dislivello in salita: +752 / -0 m; Dislivello totale: +752/-752 m;
Tempo di salita: 2:30 - 2:50 ore; Tempo totale: 4:15 - 4:50 ore;
Distanza: 6824 m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Autunno 2013; Commenti: 2;
Approfondimenti: La Casermetta difensiva di Murenz. L'Opera 11 del Vallo Alpino. L'Osservatorio della Cresta di Barel. L'Opera 12 del Vallo Alpino. L'Opera 13 del Vallo Alpino. L'Opera 14 del Vallo Alpino e la Batteria del Becco Rosso.

[Menu]
Itinerari da Argentera
Itinerario 12.15

Una ripida salita iniziale conduce nel Vallone di Roburent, sede di numerosi laghi che si incontrano in successione. Il più scenografico di tutti è sicuramente il lago superiore, con la sua caratteristica penisola ed i verdi pascoli che lo circondano.

Dislivello in salita: +842/-30 m; Dislivello totale: +872/-872 m;
Tempo di salita: 3:00 ore; Tempo totale: 5:30 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2003; Commenti: 3;
Approfondimenti: -

[Menu]
Itinerari da Ferriere (Comune di Argentera)
Itinerario 12.14

Escursione lunga, un poco faticosa nella salita al Colle del Ferro. La fatica viene tuttavia ripagata dalla presenza del famoso 'arco di roccia', subito oltre confine, e dalla magnifica vista sui Lacs de Vens.

Dislivello in salita: +766/-286 m; Dislivello totale: +1052/-1052 m;
Tempo di salita: 3:15 ore; Tempo totale: 6:10 ore;
Distanza: 7910 m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2011; Commenti: 0;
Approfondimenti: La "Mizoun dal Countrabandìer". Sul set del film "La storia di Cino, il bambino che attraversò la montagna".

Itinerario 12.16

Escursione piuttosto monotona, in buona parte su rotabile sterrata, che tuttavia si presenta interessante nella zona del Colle del Puriac, sia per i panorami sia per gli aspetti geologici della zona.

Dislivello in salita: +506/-0 m; Dislivello totale: +619/-619 m;
Tempo di salita: 2:00 ore; Tempo totale: 3:45 ore;
Distanza: - m; Difficoltà: E;
Aggiornamento: Estate 2005; Commenti: 0;
Approfondimenti: Il toponimo "Tre Vescovi". L'architettura alpina a Ferriere.

[Menu]