Itinerario 07.12

07.12 San Bartolomeo, bivio per Tiracul - Gias Pitté sottano

San Bartolomeo, bivio per Tiracul (846 m) - Gias Pitté sottano (1628 m)

+777 / -0

Dislivello [m]

2:20 - 2:40

Tempo [h:mm]

6627

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Una lunga passeggiata, interamente su strada sterrata, che si snoda per buona parte tra boschi di castagno e e boschi di faggio. Nei pressi del Gias Pitté sottano, però, i boschi lasciano il posto a pendii prativi e pascoli, offrendo davvero un bel panorama sull'alta Valle Pesio. Il percorso è particolarmente indicato in primavera e in autunno, anche inoltrato.

Profilo altimetrico - Itinerario 07.12
A Da bivio per Tiracul (845 m) a: Dislivello [m]
(andata e ritorno)
Tempo [h:mm]
(andata e ritorno)
Distanza [m]
(andata e ritorno)
Difficoltà Segnavia
B Gias Pitté sottano (1623 m) +777 / -0
(+777 / -777)
2:20 - 2:40
(4:10 - 4:45)
6627
(13254)
T =

Dal bivio per Tiracul (846 m) la strada sterrata si addentra nel Vallone di Rumiano, fresco ed ombreggiato, quindi attraversa il torrente spostandosi sulla sinistra orografica. Dopo due tornanti (al primo si tralascia una pista forestale che si stacca a sinistra, al secondo un'altra pista che si stacca a destra per Tiracul), incomincia un lunghissimo traverso che segue serpeggiando l'orografia del terreno. Mentre il bosco di faggio prende il sopravvento con l'aumentare della quota, incomincia una serie di lunghi tornanti 1, quasi in ciascuno dei quali bisogna trascurare le piste forestali che si dipartono in direzione opposta al tornante stesso: la seconda di queste diramazioni, a quota 1280 circa, si dirige verso sud-ovest al Gias sottano del Colle.
Quando le svolte si fanno un poco più ravvicinate, ormai oltre il limitare del bosco 6, intorno a quota 1490 si tralascia a destra la traccia del vecchio sentiero per il Gias Pitté sottano, non segnalato e la cui partenza è piuttosto difficile da individuare (il sentiero, che sale tra prati a tornanti, si ricongiunge comunque alla sterrata poco sopra).
Mancano a questo punto ancora un paio di lunghi tornanti per sbucare su un panoramico crinale prativo. Un traccia si stacca a destra presso un grosso masso affiorante e si dirige sul cocuzzolo poco lontano, noto come La Tourra, mentre la strada valica il crinale e termina presso il Gias Pitté sottano (1623 m, 2:20 - 2:40 ore dal bivio per Tiracul) 4235.

Carta schematica - Itinerario 07.12

Scarica la traccia GPS in formato GPX

Mappa su base © OpenStreetMap contributors, SRTM; map style © OpenTopoMap - licenza CC-BY-SA

Accessi

Da Chiusa Pesio si risale la Valle Pesio in direzione della Certosa. Oltrepassata la frazione San Bartolomeo si svolta a destra nel Vallone di Rumiano per Tetti Tiracul. Alla prima curva a destra la strada stacca a sinistra una evidente strada sterrata, chiusa al traffico privato, che costituisce l'inizio dell'itinerario. E' possibile parcheggiare alcune auto.

Note

--

Pernottamento

--

Cartografia

[Fra n.16] [AsF n.3] [Blu n.2] [IGC n.8]
I riferimenti dettagliati alle carte sono disponibili nella sezione Bibliografia.

Ultimo aggiornamento

Autunno 2015

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 07.12

Non sono presenti commenti per questo itinerario.

Commenta l'itinerario 07.12

1 - La salita lungo la strada sterrata verso il Gias Pitté sottano (2015)
1 - La salita lungo la strada sterrata verso il Gias Pitté sottano (2015)
3 - Mondolè e Cima Cars dai pressi del Gias Pitté sottano (2015)
3 - Mondolè e Cima Cars dai pressi del Gias Pitté sottano (2015)
2 - Il Monte Besimauda dai pressi del Gias Pitté sottano (2015)
2 - Il Monte Besimauda dai pressi del Gias Pitté sottano (2015)
4 - Il Gias Pitté sottano (2015)
4 - Il Gias Pitté sottano (2015)
5 - La displuviale Ellero-Pesio fino a Punta Marguareis (2015)
5 - La displuviale Ellero-Pesio fino a Punta Marguareis (2015)
6 - Il passaggio tra il bosco di faggi e i pascoli che precedono il Gias Pitté sottano (2015)
6 - Il passaggio tra il bosco di faggi e i pascoli che precedono il Gias Pitté sottano (2015)
×