Itinerario 14.15

14.15 Colle della Bicocca - Lago Camoscere - Bivacco Bonfante

Colle della Bicocca (2285 m) - Lago Camoscere (2650 m) - Bivacco Bonfante (2600 m)

+445 / -80

Dislivello [m]

2:20

Tempo [h:mm]

-

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Panorami aperti, spettacolari, dominati da vicino dal Pelvo d'Elva e dal Monte Chersogno, più lontano dal Monviso. Escursione molto remunerativa che, senza eccessiva fatica, porta al bel Lago Camoscere ed al vicino Bivacco Bonfante.

A Da Colle della Bicocca (2285 m) a: Dislivello [m]
(andata e ritorno)
Tempo [h:mm]
(andata e ritorno)
Distanza [m]
(andata e ritorno)
Difficoltà Segnavia
B Bivacco Bonfante (2600 m) +445 / -80
(+525 / -525)
2:20
(4:10)
-
(-)
E -

Dal Colle della Bicocca 1 si scende lungo la sterrata che conduce alla grangia sottostante ancora per un breve tratto. Al primo tornante verso sinistra, si imbocca sulla destra l'evidente sentiero (segnavia T6 e U24) che sale tra pendii prativi 27. Lasciato poco oltre, sulla destra, il bivio per il Pelvo d'Elva 3 (segnavia U24), il sentiero riprende a salire per un breve tratto, per poi spianare e traversare a mezzacosta le pendici del Pelvo d'Elva. In questo lungo tratto si tagliano in quota il Vallone di Fonte Matte, dove il sentiero attraversa anche due piccoli rii, ed il Vallone di Fontana Lupo, al centro del quale si trova un piccolo gias e dove giunge una traccia di sentiero proveniente da Grange Garneri. Poco oltre il gias, il sentiero cambia pendenza e traversa in salita a superare i contrafforti orientali del Monte Camoscere 45. Nuovamente in falsopiano 6, il sentiero lascia sulla sinistra una traccia in discesa ed inizia un traverso che sale in diagonale con comode pendenze fino a superare un piccolo salto roccioso. In breve si raggiunge un bivio: a sinistra per la Fonte Nera, a destra per il Lago Camoscere. Sebbene il Bivacco Bonfante si trovi a sinistra, è consigliata la brevissima digressione al lago ed ai ruderi di una vecchia caserma 8910. Tornati sui propri passi, ed imboccato il sentiero per la Fonte Nera, con lieve discesa si raggiunge in pochi minuti il Bivacco Bonfante 11.

Carta schematica - Itinerario 14.15

Mappa su base CTR Piemonte

Accessi

Da Dronero si risale la Valle Maira fino alla frazione Bassura di Stroppo. Qui si prende la deviazione sulla destra per Cucchiales ed Elva. Prima di raggiungere Elva, ma dopo parecchi chilometri di strada tortuosa, un bivio sulla destra (segnalato solo per chi proviente in senso opposto) porta al Colle di Sampeyre. Al colle si imbocca la sterrata sulla sinistra che, con lieve saliscendi, porta in circa 6km al Colle della Biccocca (piccolo slargo ove si lascia l'auto).

Note

--

Pernottamento

--

Cartografia

--

Ultimo aggiornamento

Estate 2007

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 14.15

Luca

venerdì 22 luglio 2011

[ 94.162.*.*]

Ho fatto oggi questo giro. Sono partito da genova alle 5,30 di mattina, per farmi 180km con la mia Husqvarna. Posti molto belli e il bivacco è fantastico. Se ci andate portatevi un fornello elettrico, infatti grazie ai pannelli solari nel bivacco c'è la 220 V. Essendo il 22/7 ho avuto la fortuna di godere di una fioritura incredibile. Gita consigliata. Ciao

Monica

venerdì 12 agosto 2011

[ 84.240.*.*]

Anch'io con mio figlio Luca di 13 anni ho fatto questa gita molto bella l'11 agosto 2011. Putroppo però ho lasciato l'auto poco dopo il Colle di Sampeyre perchè la sterrata non è in buonissime condizioni e avevo paura di far danni ... così abbiamo camminato ben 1,15' in più!

marta

domenica 09 ottobre 2011

[ 95.244.*.*]

Il piano delle Camoscere è un luogo incantevole! Il Bivacco Bonfante è molto ben tenuto e accogliente, ci sono coperte e cuscini, abbiamo trascorso una notte lì con la compagnia di 3 bellissimi stambecchi!! Noi però siamo saliti dalle Grange Chiotti (San Michele di Prazzo) non dal Colle della Bicocca perchè lo sterrato Sampeyre-Bicocca l'avevamo già fatto l'anno scorso.

lone wolf

sabato 09 novembre 2013

[ 93.34.*.*]

itinerario di grande interesse ed estremamente panoramico se completato con la salita alle due cime principali,Pelvo d'Elva e Monte Chersogno. Io son partito da Elva, son salito alla Bicocca, ho traversato il Pelvo e sono sceso nella meravigliosa piana delle Camoscere. Da qui son salito in vetta al Chersogno e son poi disceso di nuovo ad Elva con rientro in Val Maira . Escursione molto lunga e faticosa ma senza particolari difficoltà se si eccettua il breve tratto attrezzato d'accesso al Pelvo.

bizza

martedì 05 agosto 2014

[ 94.38.*.*]

Bel sentiero, la lunghezza dal colle della bicocca al lago a/r è poco più di 11km ma ne vale assolutamente la pena.

Fulvia

sabato 16 agosto 2014

[ 2.36.*.*]

Bellissima paseggiata con panorama mozzafiato, putroppo fatta in una giornata non di pieno sole e a bassa temperatura

Commenta l'itinerario 14.15

1 - Il Pelvo d'Elva a destra, e il Monte Chersogno a sinistra, dai pressi del Colle della Bicocca (2007)
1 - Il Pelvo d'Elva a destra, e il Monte Chersogno a sinistra, dai pressi del Colle della Bicocca (2007)
2 - Orchidee (2007)
2 - Orchidee (2007)
8 - Il Lago Camoscere e il Monte Chersogno (2007)
8 - Il Lago Camoscere e il Monte Chersogno (2007)
3 - E' indubbio di quale vetta si tratti... (2007)
3 - E' indubbio di quale vetta si tratti... (2007)
9 - I ruderi della caserma sulle sponde del Lago Camoscere (2007)
9 - I ruderi della caserma sulle sponde del Lago Camoscere (2007)
5 - La spettacolare parete N del Monte Chersogno (2007)
5 - La spettacolare parete N del Monte Chersogno (2007)
7 - Un giovane di Culbianco (<i>Oenanthe oenanthe</i>), comune frequentatore delle praterie d'alta quota (2007)
7 - Un giovane di Culbianco (Oenanthe oenanthe), comune frequentatore delle praterie d'alta quota (2007)
4 - Il Monviso dai contrafforti del Monte Camoscere (2007)
4 - Il Monviso dai contrafforti del Monte Camoscere (2007)
11 - Il Bivacco Bonfante alle Camoscere (2007)
11 - Il Bivacco Bonfante alle Camoscere (2007)
6 - Il sentiero taglia a mezza costa per lunghi tratti pendii pascolivi (2007)
6 - Il sentiero taglia a mezza costa per lunghi tratti pendii pascolivi (2007)
10 - Il Monte Chersogno si specchia nel Lago Camoscere (2007)
10 - Il Monte Chersogno si specchia nel Lago Camoscere (2007)
×