Italiano Français Nederlands Deutsch English
Ordina per: località di partenza Ordina per: numero progressivo Ordina per: data ultimo aggiornamento Ordina per: numero di commenti Ordina per: lunghezza (ove disponibile)
Ordina per: dislivello in salita Ordina per: dislivello totale Ordina per: tempo di salita Ordina per: tempo totale Ordina per: difficoltà
[01] [02] [03] [04] [05] [06] [07] [08] [09] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [27] [28] [29] [30] [33] [34] [35] [39] [41] [42] [43]
Trekking 'Sui sentieri del Re'
11.34 Pian della Casa del Re - Colle di Fremamorta
Pian della Casa del Re (1735 m) - Colle di Fremamorta (2616 m)
Itinerario classico (andata e ritorno) Scarica la traccia GPS in formato GPX [Commenta l'itinerario] [Leggi i commenti (0)] [Stampa]
5 - I Lacs de Fremamorte dal Colle di Fremamorta (2011)
5 - I Lacs de Fremamorte dal Colle di Fremamorta (2011)
E' la via più breve e diretta per il Colle di Fremamorta, anche se un po' faticosa per la costante elevata pendenza del sentiero. Si può chiudere un bellissimo anello tornando a Pian della Casa con i sentieri che si staccano sia in corrispondenza della caserma ai laghi soprani che del Lago mediano di Fremamorta.
A Da Pian della Casa del Re (1735 m) a: Dislivello
[m]
Dislivello A/R
[m]
Tempo
[h:mm]
Tempo A/R
[h:mm]
Distanza
[m]
Difficoltà Segnavia
B Colle di Fremamorta (2616 m) +881 / -0 +881 / -881 2:35 - 3:00 4:05 - 4:45 4992 E -
Profilo altimetrico - Itinerario 11.34
Descrizione: Da Pian della Casa del Re (1735 m) si segue l'Itinerario 11.29 fino al bivio q.2139 per il Colle di Fremamorta. Prima che la mulattiera divalli in leggera discesa, si imbocca dunque a sinistra il piccolo sentiero segnalato da un grosso ometto in pietra.
Il sentiero rimonta abbastanza ripido il crinale, quindi piega leggermente verso destra con pendenze meno marcate ed entra in una valletta detritica 1. La salita riprende ripida a stretti tornanti; si aggira verso destra un roccione affiorante nel mezzo della valletta, e ci s'innalza lungo un ripido pendio detritico inerbito con una lunghissima serie di strette svolte 2. Piegando abbastanza bruscamente verso destra (ovest nord-ovest) alla base di alcune rocce, ci si innalza serpeggiando fino a raggiungere la mulattiera ex militare che proviene dai Laghi di Fremamorta.
La si segue verso sinistra, in comune con l'Itinerario 11.11, e si guadagna il Colle di Fremamorta (2616 m, 2:35 - 3:00 ore da Pian della Casa del Re) 756
La Casermetta difensiva Cima di Fremamorta e le altre opere del Vallo Alpino
La Casermetta difensiva Cima di Fremamorta è un'imponente struttura 3, ancora in discreto stato di conservazione 4: sono presenti le porte con la colorazione mimetica ancora visibile, diversi infissi sia interni che esterni; all’esterno si trovano ancora i resti della cucina all’aperto, utilizzata nella buona stagione. Era in grado di ospitare un presidio di 60 uomini. Sul valico sono evidenti i resti di un piccolo posto di osservazione e, ormai poco riconoscibili, i ruderi di un magazzino del Genio.
Facenti parte del caposaldo vi erano anche l'Opera 136, ben visibile appena sotto al colle; l’Opera 135, ancora in costruzione, invisibile nella pietraia a sinistra del colle; un Nucleo Armi Supplementari (NAS) incastonato tra le rocce della Brèche de Pagarì, intaglio lungo la cresta spartiacque a sud-est del colle che non costituisce però punto di valico; un altro NAS subito a sinistra del colle, ben mimetizzato ai piedi della frastagliata cresta rocciosa.
[Fortificazioni Valle Gesso, pp.155-161]
Carta schematica - Itinerario 11.34
Mappa su base © OpenStreetMap contributors - licenza CC-BY-SA [?]
[Scarica la traccia GPS in formato GPX]
Accessi: Da Borgo San Dalmazzo si risale la Valle Gesso in direzione Valdieri ed Entracque. Passato l'abitato di Valdieri, alla rotatoria, si prosegue diritti in direzione di Sant'Anna di Valdieri. Oltrepassata Sant'Anna si continua fino a Terme di Valdieri. Non si entra in paese ma si sale sulla sinistra lungo il Vallone della Valletta, su una strada in buona parte asfaltata (solo alcuni brevi tratti sono sterrati a causa di alcune frane) fino al Gias delle Mosche, dove si trova un posteggio per diverse auto. Si prosegue su una strada sterrata (con brevi tratti ancora asfaltati) e si giunge a Pian della Casa del Re, dove si trovano slarghi ove lasciare l'auto ai margini della carreggiata; quest'ultimo tratto va percorso con cautela per le condizioni non buone del fondo sterrato.
Note: -
Cartografia: [Fra n.15] [AsF n.5] [Blu n.1] [IGC n.113] [IGC n.8]
(i riferimenti dettagliati alle carte sono disponibili nella sezione Bibliografia).
Ultimo aggiornamento: Estate 2011
6 - Il piccolo posto d'osservazione ex-militare al Colle di Fremamorta (2011)
6 - Il piccolo posto d'osservazione ex-militare al Colle di Fremamorta (2011)
1 - Il Massiccio dell'Argentera dall'imbocco della valletta detritica risalita dal sentiero (2011)
1 - Il Massiccio dell'Argentera dall'imbocco della valletta detritica risalita dal sentiero (2011)
4 - La porta della caponiera, ancora con la colorazione mimetica originale, della Casermetta difensiva Cima di Fremamorta (2011)
4 - La porta della caponiera, ancora con la colorazione mimetica originale, della Casermetta difensiva Cima di Fremamorta (2011)
2 - Le innumerevoli svolte sul pendio detritico; il Monte Matto spunta sullo sfondo (2011)
2 - Le innumerevoli svolte sul pendio detritico; il Monte Matto spunta sullo sfondo (2011)
3 - La porta della caponiera, ancora con la colorazione mimetica originale, della Casermetta difensiva Cima di Fremamorta (2011)
3 - La porta della caponiera, ancora con la colorazione mimetica originale, della Casermetta difensiva Cima di Fremamorta (2011)
7 - Il Colle di Fremamorta da oltre confine (2011)
7 - Il Colle di Fremamorta da oltre confine (2011)
Commenti all'itinerario 11.34
[Commenta l'itinerario] [Inizio pagina] [Menu] [Stampa]
Non sono presenti commenti per questo itinerario.
QR Code - Itinerario 11.34