Itinerario 12.01

12.01 Vinadio, loc. Neraissa superiore - Colle Moura delle Vinche

Vinadio, loc. Neraissa superiore (1533 m) - Colle Moura delle Vinche (2435 m)

+925 / -23

Dislivello [m]

3:20

Tempo [h:mm]

-

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Via d'accesso per la salita al Monte Nebius, questo itinerario mette in comunicazione due valloni laterali della Valle Stura e della Valle Grana. Lungo la salita, la conformazione e la natura del terreno hanno dato luogo, oltrechè a movimenti franosi, anche alle caratteristiche 'Piramidi di erosione'. Alcuni tratti del sentiero possono risultare invasi dalla vegetazione erbacea a bassa quota, poco evidenti a quote più elevate.

A Da Neraissa superiore (1533 m) a: Dislivello [m]
(andata e ritorno)
Tempo [h:mm]
(andata e ritorno)
Distanza [m]
(andata e ritorno)
Difficoltà Segnavia
B Colle Moura delle Vinche (2435 m) +925 / -23
(+948 / -948)
3:20
(5:50)
-
(-)
E -

Da Neraissa superiore 12789 si attraversa il torrente sulla strada sterrata che porta alla località Tetti 6, da dove si risale sulla sinistra orografica lungo un sentiero (segnavia P12) non sempre evidente in un bosco a prevalenza di larici. Ben presto si esce dal bosco per risalire su ricchi pascoli che, data la natura del terreno, sono ricolonizzati da numerosi arbusti, specie a basse quote. Il sentiero si snoda proprio al margine sinistro orografico di una scarpata provocata dal versante in frana 3.

All'interno di questo canalone franoso si possono notare le tipiche formazioni rocciose costituite da materiale detritico sormontato da un blocco di roccia, ufficialmente colonne di erosione ma spesso denominate "Ciciu" (pupazzi). Ben più noti di quelli del Vallone di Neraissa sono i "Ciciu" di Villar San Costanzo nei pressi di Dronero (vedi itinerario 14.11).

[-]

Si passa una fonte, una baita di recente costruzione e si continua a salire tra pascoli fino al piccolo anfiteatro alla testata della valle. Qui per alcuni tratti il sentiero si perde, ma lo si ritrova facilmente muovendosi sul fondo del vallone leggermente spostati sulla destra orografica. Una serie di tornanti, dapprima stretti poi molto ampi consentono di raggiungere in breve il Colle Moura delle Vinche 4, dal quale si gode di ampia vista 510.

Carta schematica - Itinerario 12.01

Mappa su base CTR Piemonte

Accessi

Da Borgo San Dalmazzo si risale la Valle Stura fino a Vinadio. Attraversate le mura del Forte Albertino si imbocca la piccola stradina sulla destra che risale in auto il Vallone di Neraissa. La strada, sebbene asfaltata fino a Neraissa superiore, è chiusa al traffico privato all'altezza del bivio per Podio soprano. In zona sono poche le possibilità per posteggiare l'auto. Una volta lasciata l'auto, bisogna percorrere circa 3km e 220m di dislivello per arrivare a Neraissa inferiore.

Note

Da Neraissa sup. si può raggiungere il sentiero che porta al Colle anche oltrepassando il Rifugio Nebius e seguendo una traccia che sale ad attraversare il torrente per poi unirsi al sentiero principale. Causa la non eccessiva frequentazione, in estate è possibile la presenza di fitta vegetazione erbacea sulla parte iniziale del sentiero.

Pernottamento

--

Cartografia

--

Ultimo aggiornamento

Estate 2003

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 12.01

Non sono presenti commenti per questo itinerario.

Commenta l'itinerario 12.01

10 - La testata del Vallone di Neraissa dal Colle Moura delle Vinche (2007)
10 - La testata del Vallone di Neraissa dal Colle Moura delle Vinche (2007)
1 - Tetti in paglia a Neraissa superiore (2003)
1 - Tetti in paglia a Neraissa superiore (2003)
9 - Neraissa superiore, particolare della 'cordonata' (la fasciatura di mazzi di segale posta ai due lati delle falde del tetto) (2005)
9 - Neraissa superiore, particolare della 'cordonata' (la fasciatura di mazzi di segale posta ai due lati delle falde del tetto) (2005)
6 - Tetto in paglia in loc. Tetti (2005)
6 - Tetto in paglia in loc. Tetti (2005)
7 - Tetto in paglia a Neraissa superiore (2005)
7 - Tetto in paglia a Neraissa superiore (2005)
8 - Neraissa superiore, particolare di tetto in paglia (2005)
8 - Neraissa superiore, particolare di tetto in paglia (2005)
3 - Il Vallone di Neraissa: la frana attiva minaccia le tipiche piramidi di erosione (2003)
3 - Il Vallone di Neraissa: la frana attiva minaccia le tipiche piramidi di erosione (2003)
4 - Al Colle Moura delle Vinche (2003)
4 - Al Colle Moura delle Vinche (2003)
2 - Particolare realizzativo di un tetto a puntoni a Neraissa superiore: i puntoni (le travi oblique) vanno ad incastrarsi nella catena (la trave orizzontale) a formare la capriata (2003)
2 - Particolare realizzativo di un tetto a puntoni a Neraissa superiore: i puntoni (le travi oblique) vanno ad incastrarsi nella catena (la trave orizzontale) a formare la capriata (2003)
5 - Il Vallone degli Spagnoli e le vette dell'alta Valle Maira dal Colle Moura delle Vinche (2003)
5 - Il Vallone degli Spagnoli e le vette dell'alta Valle Maira dal Colle Moura delle Vinche (2003)
×