Itinerario 12.41

12.41 Pian della Regina - Lago Mongioie

Pian della Regina (1469 m) - bivio per il Rifugio Zanotti (2047 m) - Lago Mongioie (2472 m)

+1004 / -1

Dislivello [m]

2:55 - 3:15

Tempo [h:mm]

7055

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Escursione piuttosto lunga, ma non difficile, nel Vallone superiore del Piz, al Lago Mongioie. Il piccolo lago, dall'acqua cristallina e poco frequentato, è circondato da distese detritiche.

Carta schematica - Itinerario 12.41


Mappa su base © OpenStreetMap contributors, SRTM; map style © OpenTopoMap - licenza CC-BY-SA

Profilo altimetrico - Itinerario 12.41
A Da Pian della Regina (1469 m) a: Dislivello [m]
(andata e ritorno)
Tempo [h:mm]
(andata e ritorno)
Distanza [m]
(andata e ritorno)
Difficoltà Segnavia
B bivio per il Rifugio Zanotti (2047 m) +579 / -1
(+580 / -580)
1:45 - 1:55
(3:00 - 3:25)
4743
(9486)
T P48
C Lago Mongioie (2472 m) +1004 / -1
(+1005 / -1005)
2:55 - 3:15
(5:00 - 5:40)
7055
(14110)
E P48 » P29

Da Pian della Regina (1649 m) si sale fino al bivio per il Rifugio Zanotti (segnavia P27, 2047 m circa, 1:45 - 1:55 ore da Pian della Regina) in comune con l'Itinerario 12.11.
Ignorata la diramazione, si prosegue innanzi sulla carrareccia (segnavia P48) e si trascura, subito dopo, anche il successivo sentiero a sinistra ancora per il Rifugio Zanotti 2.
Oltre il tornante, si lascia definitivamente la rotabile ex militare che conduce al Passo sottano delle Scolettas (segnavia P30), e si svolta a sinistra sul sentiero per il Lago Mongioie e il Passo di Tenibres (segnavia P29).
Il sentiero risale ripido il pendio con numerosi tornanti 3, tra erba, rododendri e detriti; dopo aver toccato la piccola Fontana della Salute (2308 m), ai piedi di un masso, ed aver attraversato poco a monte il letto (secco) di un rio, si raggiunge un'ampia conca detritica 4 nel Vallone superiore del Piz.
Si prosegue ora con pendenze moderate in direzione dei resti ben conservati della Casermetta Lago Mongioie, facente parte del Vallo Alpino: ben prima di raggiungere il vecchio edificio militare, un ometto in pietre e alcuni bolli gialli guidano a sinistra del sentiero, in mezzo alla pietraia, fin sulle sponde del Lago Mongioie (2472 m, 1:10 - 1:20 ore dal bivio per il Rifugio Zanotti) 1567, distante solo una trentina di metri.

Accessi

Da Borgo San Dalmazzo si risale la Valle Stura fino a Pietraporzio; si entra in paese e si prosegue su una stretta strada asfaltata fino a Pian della Regina, dove si lascia l'auto (posteggio). Nel periodo che va da metà ottobre a maggio è possibile che l'accesso a Pian della Regina sia vietato ai mezzi motorizzati sin dal paese di Pietraporzio.

Note

--

Pernottamento

--

Cartografia

[Fra n.13] [AsF n.6] [IGC n.7]
I riferimenti dettagliati alle carte sono disponibili nella sezione Bibliografia.

Ultimo aggiornamento

Ultimo sopralluogo: Estate 2021

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario 12.41

MatSteAnna

venerdì 12 agosto 2011

[ 95.244.*.*]

In alternativa, per raggiungere il lago Mongioie è possibile seguire la traccia gialla (pallini gialli) dal rifugio Zanotti. Dal rifugio si raggiunge il lago in poco più di un ora di cammino.

Commenta l'itinerario 12.41

1 - Il Lago Mongioie dai pressi della Casermetta Lago Mongioie (2003)
1 - Il Lago Mongioie dai pressi della Casermetta Lago Mongioie (2003)
7 - Il Lago Mongioie e il Vallone superiore del Piz (2021)
7 - Il Lago Mongioie e il Vallone superiore del Piz (2021)
4 - La conca detritica che ospita il Lago Mongioie (2021)
4 - La conca detritica che ospita il Lago Mongioie (2021)
5 - Il Lago Mongioie (2021)
5 - Il Lago Mongioie (2021)
2 - Il secondo bivio per il Rifugio Zanotti (2021)
2 - Il secondo bivio per il Rifugio Zanotti (2021)
6 - Il Lago Mongioie (2021)
6 - Il Lago Mongioie (2021)
3 - Il Vallone del Piz (2021)
3 - Il Vallone del Piz (2021)